“La Casa di Babbo Natale a Candela aspetta grandi e piccini”

StatoDonna.it, 06 dicembre 2021. È iniziato ufficialmente, ieri, 4 dicembre, il programma degli eventi natalizi di Candela, con l’apertura della bellissima Casa di Babbo Natale, incastonata, insieme al Museo del Giocattolo, nel seicentesco Palazzo Ripandelli, nel cuore del centro cittadino.

Con una cerimonia contenuta per far fronte alle direttive anti-covid, il Sindaco di Candela, Nicola Gatta, insieme al Parroco, Padre Michele Centola, e ai componenti dell’Amministrazione Comunale, ha dato il via al ‘natale candelese’ con l’accensione delle luminarie artistiche, l’inizio dei Mercatini di Natale con le tipiche casette in stile trentino e l’apertura della dimora del nonnino più amato da grandi e piccini, che accoglierà i visitatori fino al sei gennaio. Candela torna ad essere il Paese del Natale con ricco programma di eventi per quanti giungeranno nel borgo dauno in questo mese: oltre alla Casa di Babbo Natale, fino al sei gennaio, sarà possibile visitare il Museo del Giocattolo, la Via del Natale, nel cuore del centro storico e la mostra d’arte presepiale a cura dell’AIAP – Associazione Italiana Amici del Presepe Candela – Sant’Agata di Puglia.

I mercatini di Natale, con una ricca offerta di bellissime creazioni artigianali e prodotti eno-gastronomici, resteranno aperti fino al 22 dicembre.

‘Quest’anno il format Candela il Paese del Natale si riveste di un’importanza maggiore perché questa è l’edizione della ripartenza: ricominciamo dopo due anni davvero difficili a causa della pandemia.’ ha dichiarato il Sindaco, Nicola Gatta ‘Organizzare questa edizione di Candela il Paese del Natale è stato più complesso rispetto al passato, ma questo non ci ha scoraggiato e, grazie alla sinergia tra l’Amministrazione Comunale, l’APS Candela Promozione e la Pro Loco è stato possibile metter su il programma degli eventi natalizi, seppur con le dovute limitazioni. Questa sera non abbiamo semplicemente acceso le luminarie e aperto la Casa di Babbo Natale: abbiamo lanciato un messaggio di speranza, di ripartenza, soprattutto per il settore delle attività commerciali, fortemente penalizzato negli ultimi due anni. Ripartiamo ma in sicurezza, continuando a prestare le dovute attenzioni e rispettare le norme di comportamento anti-covid.’

Per l’ingresso alla Casa di Babbo Natale è previsto l’acquisto on line del biglietto, secondo fasce orarie, al fine di contingentare gli accessi alla struttura, e nel rispetto delle normative vigenti, occorre essere in possesso del green pass, nelle modalità indicate dai decreti del Governo, indossare la mascherina e igienizzare le mani.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Discover

Sponsor

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Latest

Anna Capitano in Puglia per un film: “Nuovo traguardo nella mia carriera”

Stato Donna, 2 dicembre 2022. Organizzare eventi è la sua passione e  il suo mestiere. Tiene molto alle persone, le piace la comunicazione,...

Baguette patrimonio Unesco, si scatenano i fan del pane pugliese

Stato Donna, 1 dicembre 2022. La baguette, pane tipico della Francia, è stata inserita nella lista del patrimonio immateriale dell'umanità dell'Unesco. Sono le competenze...

Irene Cara simbolo anni ’80 quando a Foggia impazzavano i giardinetti

Stato Donna, 1 dicembre 2022. Che poi cadere nella nostalgia è un attimo e di solito avviene per caso. Ad esempio perché senti una...

Confcommercio Foggia: consigli per le vetrine dello shopping natalizio

Stato Donna, 30 novembre 2022. “Vetrine ed interni devono essere abbinati, perché il cliente deve ritrovare all’interno del negozio una coerenza di messaggio con...

Gli allarmi di Ischia e il mito del titano Epimeteo incurante dei segnali

Stato Donna, 30 novembre 2022. Come tutte le mattine, anche oggi, 30 novembre 2022, c’è stata la rassegna stampa televisiva. Per Skytg24, nella rubrica...