Il turista che ha mollato la casa in Inghilterra e si è trasferito a Roseto

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Stato Donna, 10 novembre 2021. “In un periodo non particolarmente felice per la nostra terra, dove i giovani sono costretti a partire, uscire fuori anche dall’Italia in cerca di lavoro e i paesi sono sempre più soggetti allo spopolamento, dobbiamo registrare con enorme piacere la scelta di un turista inglese di stabilirsi definitivamente a Roseto e il rientro dalla Germania di una coppia di rosetani partiti in due in cerca di lavoro, rientrati in tre e pronti a scommettere sul proprio paese”.

 

Il Comune dei Monti Dauni, sindaco Lucilla Parisi (in foto con David Patrick Keogh) accoglie con particolare felicità l’arrivo a Roseto di un inglese, colpito dal paese, e di una famiglia italiana che ha rilevato un’attività locale. Il primo è David Patrick Keogh, arrivato su quelle montagne e per la prima volta 5 anni fa, rimasto colpito positivamente dal paese, dalla natura circostante, dalla sua tranquillità, dal buon cibo, dalla gente ospitale e in particolar modo dall’accoglienza ricevuta dalla Consulta Anziani, che lo ha accolto come uno di famiglia, e dal sindaco. Sicché è stato spinto quest’estate ad acquistare casa e a stabilirsi definitivamente a Roseto. “Qui si vive benissimo- ha dichiarato- e si sta benissimo. A Manchester lascio tre figlie che di tanto in tanto mi verranno a fare visita con la speranza che prima o poi possano anche loro acquistare casa qui”.

Quella di Pietro e Stefania è una storia un po’ diversa. “Innanzitutto parliamo di un piacevole ritorno perché andati via da Roseto per lavoro 6 anni fa, ne fanno rientro rilevando un’attività, investendo nel loro paese e contribuendo positivamente all’aumento demografico della popolazione con il piccolo Nicola Alessandro”.

Il Comune di Roseto li accoglie calorosamente e si augura che il paese possa diventare sempre più un “luogo d’arrivo e non di partenza”.

 

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Discover

Sponsor

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Latest

Femminicidi. Quando le leggi non bastano e la prevenzione è difficile

E’ difficile celebrare in Italia il 25 novembre, dopo gli ultimi fatti accaduti pochi giorni fa. Una giornata che è per l’Onu l’inizio di...

Capone: “Mi prende il cuore la storia di Yvonne, conosco quelle emozioni”

Stato Donna, 28 novembre 2021.“Quanti ricordi con la bellissima storia di Ivonne, che a pochissime ore dalla nascita della sua piccola Lavinia, dal letto...

La felicità al tramonto e tutto quello che girava intorno alla miniera

Stato Donna, 28 novembre 2021. Le sono rimasti due denti soltanto. E nemmeno in corrispondenza l'uno dell'altro così, quando deve masticare, è una gran...

“Ti mangio il cuore” nel Gargano. “Elodie è una donna fantastica”

StatoQuotidiano.it, Manfredonia 26 novembre 2021. Breve pausa dalla lavorazione del film "Ti mangio il cuore" di Pippo Mezzapesa, con protagonisti Elodie, al suo esordio...

Isa, Cristina, Alessandra: “La nostra filosofia di vita? Quella del buon cibo”

StatoDonna - RadioManfredoniaCentro - StatoQuotidiano.it, Manfredonia 27 novembre 2021. "Noi siamo quello che mangiamo", è un vecchio detto, difficile confutare. Ed è proprio della...