Eccezionali docu-film di Arte: da Loredana e i “Femminielli” a #Troia!

StatoDonna.it, 11 novembre 2021. In un mondo sempre più connesso e dove le news circolano alla velocità della luce, approfondire le notizie e i temi legati all’attualità sta diventando sempre più complesso.

Per chi non vuole rimanere in superficie, il canale culturale Arte in Italiano (arte.tv/it) — fruibile gratuitamente, con sottotitoli in italiano, sul sito, sulle app ARTE per smart TV, Fire TV, Apple TV e dispositivi mobili — consiglia 7 documentari da guardare per rimanere aggiornati o per approfondire gli argomenti più caldi del periodo.

Omotransfobia in Italia: Transfobia in Italia: Loredana e i “Femminielli”

Transfobia in Italia: Loredana e i “Femminielli” racconta la storia di Loredana Rossi, trans napoletana che, in un Paese che fatica a dotarsi di una legislazione contro omo e transfobia, è in prima linea per tutelare i ‘Femminielli’, termine della cultura popolare partenopea usato per stigmatizzare gli uomini con atteggiamenti femminili. Sul piano personale, Loredana ha uno solo obiettivo: essere riconosciuta come donna.

13 novembre, gli attentati di Parigi: Attentati di Parigi 2015: costruire una memoria collettiva

Il 13 novembre 2015, tra Parigi e Saint-Denis, il più grave attentato terroristico dal Dopoguerra sul suolo francese provocò 130 morti e più di 600 feriti. Ma è nella mente dei sopravvissuti che il furore islamista ha aperto le piaghe e i traumi più profondi. Basandosi su ricerche scientifiche e attraverso immagini d’archivio, interviste di esperti e testimonianze dirette di quella tragica notte, il documentario Attentati di Parigi 2015: costruire una memoria collettiva svela le tappe del processo di costruzione della “memoria condivisa”.

L’era dello smartworking: Cervello multitasking: mito o realtà

L’espressione “multitasking” può riferirsi sia alla capacità di coniugare lavoro e vita domestica, sia alla concentrazione di molteplici attività nello stesso momento. Ma se da una parte si tratta di un talento individuale o di un modo di ottimizzare il tempo, dall’altra occorre diffidare di questa visione ottimistica, perché nell’era dello smartworking e degli infiniti impulsi legati alla connettività, fare più cose in parallelo può essere fonte di stress e di effetti nocivi per il sistema nervoso. Cervello multitasking: mito o realtà, disponibile dal 20 novembre, racconta il punto di vista di esperti in neuroscienze, psicologia cognitiva e sociologia che suonano il campanello d’allarme su una presunta “risorsa” del nostro cervello.

Emergenza climatica e crisi dell’acqua: Quando le multinazionali hanno (troppa) sete

L’acqua è considerata bene comune, una risorsa fondamentale per la vita sulla Terra e lo sviluppo delle comunità umane. Eppure si fa sempre più fatica a rispondere alla domanda (retorica): “A chi appartiene davvero?”. Le grandi multinazionali hanno infatti intensificato lo sfruttamento delle falde acquifere portando a una penuria localizzata di risorse idriche e al prosciugamento di corsi d’acqua storici, effetti che hanno spinto numerosi cittadini a organizzarsi in comitati di protesta, per arginare un disastro ecologico annunciato. A raccontare la situazione è il documentario Quando le multinazionali hanno (troppa) sete.

Le evoluzioni della pandemia: Un medicinale anti-Covid: l’attesa e la speranza

Fin dai primi mesi della crisi del Covid-19, un’équipe dell’Istituto Pasteur di Lille, in Francia, si è lanciata nella ricerca di un trattamento efficace contro il virus. In breve tempo, gli scienziati hanno scoperto una molecola, ma nel giro di un anno nessun medicinale è stato somministrato ai pazienti e i test clinici sono stati autorizzati solo ad aprile 2021. Perché questo ritardo? Un medicinale anti-Covid: l’attesa e la speranza è un reportage dal laboratorio-trincea della guerra alla pandemia.

25 novembre, Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne: #Troia!

In un mondo sempre più connesso e dove le news circolano alla velocità della luce, approfondire le notizie e i temi legati all’attualità sta diventando sempre più complesso.
Per chi non vuole rimanere in superficie, il canale culturale Arte in Italiano (arte.tv/it) — fruibile gratuitamente, con sottotitoli in italiano, sul sito, sulle app ARTE per smart TV, Fire TV, Apple TV e dispositivi mobili — consiglia 7 documentari da guardare per rimanere aggiornati o per approfondire gli argomenti più caldi del periodo.

Su internet, e in particolare sui social, le donne sono le prime vittime d’odio e altre forme di abusi. La valanga di insulti o volgarità a sfondo sessuale a loro carico è però il riflesso della realtà offline e di una cultura misogina che punta ad annichilirne il ruolo e ridurne la voce nella sfera pubblica. Raccogliendo le testimonianze di donne di diverse nazionalità e professioni, #Troia!, docu-film delle giornaliste Florence Hainaut e Myriam Leroy, mostra come il dominio e la sopraffazione si esercitino anzitutto con le parole.

Criptovalute: Alle origini dei Bitcoin: il mistero Satoshi

La crittografia, una forma di comunicazione leggibile solo da chi ne conosce i codici, fu essenziale per le nazioni coinvolte nella Seconda Guerra Mondiale, ma lo è ancor di più oggi, per i commerci nell’era del web. Tutto ha inizio nei primi anni Novanta, quando un gruppo di informatici — chiamati ‘Cypherpunks’ — tentò di codificare una moneta elettronica, anonima, libera da legami con banche o altri intermediari finanziari. Il progetto fallisce, tranne per tale Satoshi Nakamoto, che in piena crisi subprime e dei titoli “tossici” crea il codice dei bitcoin. Lo racconta Alle origini dei Bitcoin: il mistero Satoshi, disponibile dal 17 novembre.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Discover

Sponsor

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Latest

Anna Capitano in Puglia per un film: “Nuovo traguardo nella mia carriera”

Stato Donna, 2 dicembre 2022. Organizzare eventi è la sua passione e  il suo mestiere. Tiene molto alle persone, le piace la comunicazione,...

Baguette patrimonio Unesco, si scatenano i fan del pane pugliese

Stato Donna, 1 dicembre 2022. La baguette, pane tipico della Francia, è stata inserita nella lista del patrimonio immateriale dell'umanità dell'Unesco. Sono le competenze...

Irene Cara simbolo anni ’80 quando a Foggia impazzavano i giardinetti

Stato Donna, 1 dicembre 2022. Che poi cadere nella nostalgia è un attimo e di solito avviene per caso. Ad esempio perché senti una...

Confcommercio Foggia: consigli per le vetrine dello shopping natalizio

Stato Donna, 30 novembre 2022. “Vetrine ed interni devono essere abbinati, perché il cliente deve ritrovare all’interno del negozio una coerenza di messaggio con...

Gli allarmi di Ischia e il mito del titano Epimeteo incurante dei segnali

Stato Donna, 30 novembre 2022. Come tutte le mattine, anche oggi, 30 novembre 2022, c’è stata la rassegna stampa televisiva. Per Skytg24, nella rubrica...