La griffe di Agostino Iacurci sulla facciata della Pinacoteca ‘900

Stato Donna, 7 novembre 2021. Torna a Foggia l’artista Agostino Iacurci per un’opera di Street art sulla facciata esterna della Pinacoteca ‘900. Con contributo finanziario di 40 mila euro della Regione Puglia – nell’ambito del programma “STHAR LAB, Laboratori di fruizione per la promozione e la valorizzazione della Street art, dei Teatri storici, degli Habitat Rupestri”- è stata stanziata dal settore cultura la somma necessaria per l’acquisto di ponteggi, vernici e altri materiali dal settore cultura del Comune di Foggia.

Pinacoteca ‘900 (Foggia)

Il progetto era stato approvato dalla giunta comunale a ottobre del 2020. Sui social è spuntata qualche polemica sulla necessità di apporre una decorazione sui mattoni dell’edificio progettato da Pino Casolaro dentro una logica per cui la decorazione nuova “coprirebbe” la facciata precedente. I critici si chiedono anche se per caso, non sarebbe stato meglio individuare un altro edificio. Vico Fauno, nella zona tra Via M. de Rosa e Via F. Aporti, sarà chiuso al traffico fino al 17 novembre per permetterne la realizzazione.  Nel frattempo, dopo il taglio del nastro dello spazio libri avvenuta a febbraio 2021, il comune ha approvato i necessari interventi per il ripristino dell’impianto di condizionamento della suddetta Pinacoteca.
Agostino Iacurci ha realizzato a Foggia due murales in via Montegrappa l’anno scorso dopo essere diventato il classico artista internazionale senza un’opera a sua firma nella propria città.

La street art illustrata di Iacurci, una sua opera da Exibart.com

Nato a Foggia nel 1986, è romano di adozione. Docente dell’accademia di illustrazione di Roma e assistente allo Ied, risiede a Berlino. Ha esposto in Europa, negli Usa, Russia, Messico, Brasile. Nel 2019 è stato premiato nell’ambito del primo Argos Hippium di Manfredonia. Iacurci lavora con svariate tecniche e materiali e si ispira anche alle forme e ai colori del mondo greco-romano. Celebre la sua mostra a Pesaro sul “De Architetura” di Vitruvio nella quale esprime, con poliedricità, una visione contemporanea dell’antico trattato.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Discover

Sponsor

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Latest

Donne sul lavoro: quali sono le ultime novità?

Le donne sul lavoro stanno affrontando un periodo di cambiamenti significativi e nuove opportunità. Con l'evoluzione del panorama lavorativo e delle politiche aziendali, sempre...

Stati generali del Cinema: in arrivo un Manifesto per migliorare il sistema audiovisivo italiano

Si sono conclusi al Castello Maniace di Siracusa, sull'isola di Ortigia, gli “Stati generali del Cinema”: tre giorni di dibattiti, talk e tavole rotonde, con oltre...

“Voce al bene”. Roberta Giallo feat. Samuele Bersani

VOCE AL BENE è il nuovo singolo di Roberta Giallo in duetto con Samuele Bersani, un brano senza tempo, onirico-mitologico. Racconta la storia miracolosa di una nave senza...

Il cuneese Faber Moreira lancia la sfida alla maratona dj più lunga al mondo

Tra il 15 e il 26 maggio Saluzzo ospiterà una prova epica: 240 ore di maratona dj set per entrare nel Guinness dei primati.  A lanciare quella che...

2014-2024, l’Ospedale della Murgia compie dieci anni: un presidio diventato “grande” con il territorio

Un decennio segnato dal progressivo aumento della capacità di garantire assistenza sanitaria ai cittadini: 16 reparti di degenza, 234 posti letto (+67%), 7.200 ricoveri...