Una fiaba è per sempre, al via il Buck Festival di Foggia dedicato ai classici

StatoDonna, 25 ottobre 2021. È partita ieri mattina e continuerà fino al 31 ottobre l’undicesima edizione di Buck, il Festival della letteratura per ragazzi organizzato annualmente dalla Fondazione dei Monti Uniti, Biblioteca “La Magna Capitana” e Comune di Foggia. Quest’anno è dedicato ai “classici” della letteratura per ragazzi, madrina dell’edizione 2021 è l’autrice e illustratrice cremonese Elena Ceccato.

Dopo una performance dal vivo nella sala “Rosa del vento” della Fondazione – in cui ha disegnato a matita i suoi personaggi, proiettati su un uno schermo fra gli occhi attenti dei bambini- ha inaugurato la Fiera dell’Editoria per ragazzi, fiore all’occhiello della manifestazione, e la mostra personale “Di fiaba in fiaba”, con alcune delle tavole più belle realizzate dall’autrice.

A destra Milena Tancredi

Quelle in mostra ripercorrono il lavoro dell’autrice e illustratrice cremonese, laureata in pittura all’Accademia di Belle Arti di Brera e, successivamente, in illustrazione per l’editoria all’Accademia di Belle Arti di Bologna.

Si è specializza nell’illustrazione per l’infanzia con il Master Ars in Fabula, grazie al quale ha realizzato il primo progetto per un albo illustrato. Dal 2016, lavora con i più importanti editori italiani. Le tematiche affrontate durante questo percorso hanno l’obiettivo di avvicinare i più piccoli alla magia delle fiabe classiche e ai miti della tradizione.

BUCK FESTIVAL

Si terranno nella settimana dedicata 111 incontri fra letture animate, laboratori e spettacoli musicali, sono 12 i luoghi della città in cui si svolgeranno, dal palazzetto ‘Pazienza’ alla Pinacoteca 900, dal teatro del fuoco al museo civico, compreso Parcocittà e lo spazio librerie Coop. “È una bella sfida ma volevamo esserci- ha detto la direttrice artistica del festival Milena Tancredi, responsabile della sala lettura per ragazzi della biblioteca Magna Capitana- 111 appuntamenti tutti in presenza sono già un successo.

Elena Ceccato disegna nella sala “Rosa del Vento” (FMU)

 

Il tema di questa edizione sono i “classici a occhi chiusi e aperti verso il futuro” perché in questo momento è la risposta che potevamo dare grazie all’impegno della macchina che si muove dietro questo festival. È importante che i bambini rincontrino autori che già conoscono o che hanno conosciuto l’anno scorso online. Questo perché rileggere è più importante che leggere, una cosa che dà sicurezza. Siamo abituato ad avere 15mila bambini nelle nostre manifestazioni, quest’anno non ci saranno le notti in sacco a pelo per motivi di sicurezza, ma una buona notte on line prevista per venerdì e sabato”.

Mostra “Di fiaba in fiaba”

Circa la mostra “Di fiaba in fiaba” “è pensata per avvicinare alle fiabe classiche, quelle che riscaldano e in questo momento abbiamo bisogno di tepore”.  Ci saranno il Teatro dei Limoni, Utopikamente, il Teatro della Polvere e la Piccola Compagnia Impertinente ad animare i laboratori spettacolo. Il 29 ottobre è in programma lo spettacolo “Pinocchio” di Gek Tessaro nella rivisitazione che, come ha spiegato lui stesso in un’intervista a Raicultura, “è il libro italiano più conosciuto al mondo ma è letto pochissimo. È un libro dell’’800, io ho fatto in modo di alleggerirlo per farlo leggere anche a queste nuove generazioni perché non devono perdersi un tesoro”.

 

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Discover

Sponsor

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Latest

Tornano le MaterClass di Tessere Daune, “Natura e benessere, tutte su per terra!”

Stato Donna, 23 maggio 2022. Il contatto con la natura fa bene al corpo e alla mente. A sostenerlo sono innumerevoli ricerche scientifiche che...

Stornara, Violante Placido gira un videoclip fra murales e paesaggi

Stato Donna, 23 maggio 2022. Si sono presentati il 18 maggio per un casting al Comune solo attori e attrici della provincia di Foggia,...

Paesaggi e cultura, al via l’iter per il Parco letterario a Mariateresa Di Lascia

Stato Donna, 21 maggio 2022. La Puglia avrà il suo Parco Letterario, quello dedicato a Mariateresa Di Lascia, politica e scrittrice. A volerlo, alcuni...

A Bianca portarono via sua figlia, la vide solo un attimo appena nata

Stato Donna, 22 maggio 2022. Quando sono arrivata a casa ho realizzato che sapevo solo il suo nome, a stento. Che mi aveva fatto...

Lucera è tutto un fiore, Luxuria: “Siamo responsabili di abbellire le nostre città”

Stato Donna, 22 maggio 2022. “È bello tornare nella mia terra con un’iniziativa di cui andare fieri. Abbellire il proprio balcone vuol dire abbellire...