Foggia, chiude locale Mezzopieno: “Ci mancherai”

Statoquotidiano.it, Foggia, 24 ottobre 2021. Un altro locale molto noto chiude le serrande nel capoluogo dauno: si tratta di “Mezzopieno“, wine bar situato nei pressi delle “tre corsie”. Il giovane titolare ha diffuso una nota social molto profonda, che ha colpito l’attenzione di tutti, dai clienti agli amici, ai semplici cittadini.

 

«Mi mancherai…Mi mancherà l’armonico tintinnio dei calici festosi al suono del CIN. Mi mancheranno quelle notti interminabili in cui io e il mio team speravamo che il sole sorgesse più tardi possibile restando dopo ore e ore di lavoro a sognare e immaginare quello che poteva essere il futuro del nostro progetto».

Foggia, chiude il noto locale Mezzopieno, il giovane titolare Gigi sui social: “Mi mancherai” (ph. Facebook)

«Mi mancherete voi, che ci avete sempre dato fiducia, riempiendo ogni giorno la nostra casa, rendendola più viva, più unica».

 

«Mentre cerco le parole giuste e strappo pagine bagnate dal mio viso, ricordo perfettamente come il sogno è iniziato. Sono passati sei anni, ed allora mai avrei potuto immaginare di arrivare qui, tutto questo non sarebbe potuto esistere senza l’aiuto della mia squadra, oggi una famiglia».

Foggia, chiude il noto locale Mezzopieno, il giovane titolare Gigi sui social: “Mi mancherai” (ph. Facebook)

«Grazie ad ognuno di voi, grazie a tutti coloro che hanno preso parte a questo progetto, da chi c’è stato dal primo giorno a chi, anche se per poco tempo, mi ha fatto crescere, mi ha arricchito e mi ha reso più forte. Grazie a tutte quelle persone che ci hanno accompagnato in questo percorso, a chi per primo mi ha spinto a credere in me stesso e ha riposto fiducia nelle mie potenzialità. Grazie a chi ha scelto questo luogo per farne il proprio punto d’incontro, il proprio posto del cuore, dove sono finiti e nati amori, nuove amicizie e dove avete scelto di festeggiare le vostre ricorrenze».

Foggia, chiude il noto locale Mezzopieno, il giovane titolare Gigi sui social: “Mi mancherai” (ph. Facebook)

«Grazie anche a chi non ci credeva affatto, a chi mi diceva “sei solo un cameriere”, a chi credeva fosse impossibile, è anche merito di queste parole se sono riuscito a reinventarmi e ad alzarmi nei momenti più difficili, trovando una forza ed una determinazione che non sapevo assolutamente di avere, che mi hanno permesso di realizzare la cosa che meglio mi è riuscita nella vita».

 

«MezzoPieno, nella sua sede storica, abbasserà per sempre la serranda Sabato 30 Ottobre 2021, quindi vi aspetto tutti per un brindisi di saluto, sperando non sia un “addio” ma un “arrivederci a presto”», conclude il giovane titolare Gigi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Discover

Sponsor

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Latest

A metà fra lady Oscar e l’uomo perfetto, altro che cultura di genere

StatoDonna, 3 febbraio 2023. Sono una donna di cinquantatré anni e sono arrabbiata. Lo devo dire. Sono arrabbiata con questa cultura nella quale siamo...

Miss Italia Lavinia Abate sceglie il Carnevale pugliese a Sammichele di Bari

StatoDonna, 2 febbraio 2023. L’edizione 2023 del Carnevale di Sammichele di Bari è nel vivo dei festeggiamenti. Come da tradizione, protagonisti sono i festini,...

Anna Di Pace e Romeo Tigre campioni di marcia dell’Università di Foggia

StatoDonna, 1 febbraio 2023. La prof.ssa Anna Dipace, docente Unifg e coordinatrice del CdS in Scienze delle Attività Motorie e Sportive, e l'avv. Romeo Tigre,...

Fernanda Wittgens prima direttrice di Brera nel film tv di Rai 1

StatoDonna, 1 febbraio 2023. Fernanda Wittgens, prima direttrice della Pinacoteca di Brera e tra le prime donne in Europa a ricoprire un ruolo così...

Sport e superstizione: i gesti scaramantici più curiosi

Chiunque abbia assistito a un evento sportivo sa bene che gli atleti possono essere molto superstiziosi. Alcuni di loro hanno talmente tanti rituali pre-partita...