“Un sogno per Manfredonia? Incrementare il personale medico sanitario e la riapertura di ginecologia”

STATODONNA.IT, Manfredonia 14 ottobre 2021. “Incrementare il personale medico sanitario e la riapertura del reparto di ginecologia. Un altro sogno, un’altra prospettiva, possono essere quelli di valorizzare il litorale cittadino che non avrebbe nulla da invidiare a quello romagnolo. Ma per questo è indispensabile pensare al depuratore. L’acqua di Siponto va salvata, va tutelata“.

E’ quanto dice a StatoQuotidiano la dottoressa Gioia Catalano, candidata per il consiglio comunale di Manfredonia, nella lista “CON Manfredonia”.

Gioia Sara Catalano, direttore sanitario e igienista dentale, analizza in questo modo le principali tematiche e problematiche del territorio di Manfredonia.

Perché si candida come consigliere comunale? Come nasce questa passione?

La decisione di candidarmi nasce sia dal desiderio di incanalare l’entusiasmo che caratterizza le cose che faccio in una direzione utile e con possibili risultati gratificanti, sia dall’affetto che mi lega al mio paese, nel quale sono sempre tornata dopo le esperienze fuori.

Se domani dovesse essere eletta consigliere comunale, su quali temi si concentrerebbe immediatamente?

I temi che mi stanno più a cuore sono il mondo dei giovani, che vanno via sempre più frequentemente per mancanza di lavoro e che sarebbero invece una risorsa enorme per Manfredonia, ma soprattutto la sanità, che è l’ambiente di cui faccio parte. Trovo assurdo che in un paese di 65000 abitanti non ci sia un reparto di ginecologia dove partorire, vorrei che il poliambulatorio funzionasse meglio e che ci fosse equità e trasparenza nella gestione del personale.

Cosa portano di diverso i giovani in politica?

I giovani sono capaci di accogliere le novità senza rinunciare alle tradizioni

Manfredonia 2021, come definirebbe il paese oggi?

Un Nike che ha perso le ali: avrebbe il paesaggio, il clima, la posizione strategica e degli abitanti con un grande cuore, ma non riesce a volare, a causa di una cattiva gestione delle risorse.

Perché i cittadini Manfredoniani dovrebbero votarla?

Perché non ho secondi fini e sono sinceramente intenzionata a lavorare per il mio paese”.

A cura di Barbara Starace, Manfredonia 14 ottobre 2021

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Discover

Sponsor

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Latest

C’è la Donna Marketing dell’anno, è Cristina Rossa

STATODONNA.IT, 28 ottobre 2021.  Si è svolta mercoledì 27 ottobre, a Milano, la XVIII edizione di “Donna Marketing” e “Donna Comunicazione”, un riconoscimento importante alle...

Esperienze wellness esclusive nelle SPA dei MIRA Hotels & Resorts

Verona, 28 ottobre 2021 – Trascorrere un soggiorno in uno dei MIRA Hotels & Resorts significa concedersi un’esperienza di rigenerazione profonda. Questo grazie ad un’ospitalità genuina...

Nelle piazze e nelle chiese i cori della Puglia si incontrano a Bari per prima volta

Stato Donna, 27 ottobre 2021. I cori di Puglia si sono ritrovati per la prima volta insieme, merito della Federcori nazionale e della Chorus...

Tremila calze piene di dolci ritagliate dai ragazzi del progetto iDO

Stato Donna, 27 ottobre 2021. La notte tra il 1° e il 2 novembre, in provincia di Foggia, i bambini ricevono in dono dai...

Progetto “Un’altra vita”, le storie e le voci delle donne vittime di violenza

Stato Donna, 21 ottobre 2021. Il “Pulmino della legalità” promosso dal Pon legalità 2014-2020 ha fatto tappa ieri al centro antiviolenza dell'ambito di Cerignola...