La Puglia, come tutto il Sud Italia, è crogiolo di tradizioni culinarie e prodotti tipici, che spesso si associano a determinate stagioni e periodi dell’anno, profumandoli con i loro odori. Ogni città ha i suoi prodotti tipici, da prepararsi soprattutto tra Natale, Carnevale e Pasqua quando maggiore è la voglia di passare serate in casa ai fornelli. A Cerignola, per esempio, esiste da sempre l’usanza di preparare la cosiddetta “Pizza Sette Sfoglie”, che non è affatto una pizza ma un dolce ricco di tanti e diversi sapori, preparato in occasione delle più importanti festività invernali.

Cerignola
ph: http://www.lestradeferrate.it

Nel ricordo dei più adulti la sua preparazione è associata a momenti di condivisione in famiglia: quasi un rito vissuto con genitori e nonni, dove i bambini cercavano di rubacchiare gli ingredienti più golosi dal tavolo. Non avendo il forno elettrico in casa, fino agli anni ’60, si portava questo dolce dal fornaio aspettando che fosse cotto, con la piccola preoccupazione che in qualche modo si potesse bruciare.

Ho pensato di riproporlo quest’anno e di condividere la ricetta:

 

Ingredienti per l’impasto:

1 kg di Farina

200 g di olio di oliva

100 g di zucchero

un pizzico di cannella

vino bianco, quanto basta per impastare

 

Ingredienti per la farcitura:

Mandorle tostate e tritate

Pinoli

Uva Passa

Zucchero semolato

Pezzetti di cioccolata

marmellata di uva

frutta candita

olio di oliva

cannella.

 

Preparazione:  

Preparare l’impasto lavorando bene gli ingredienti indicati finché il composto non abbia raggiunto una consistenza elastica; da qui realizzare sette sfoglie molto sottili. Lasciarle asciugare mentre si prepara, in un contenitore, la farcitura, mescolando gli ingredienti nelle quantità che si preferiscono. Prendere, poi, una pirofila da forno, ungerla d’olio e depositare sul fondo la prima sfoglia di impasto, spalmandola sulla superficie superiore di marmellata. Versare su di essa una bella manciata del composto e apporre, al di sopra, la seconda sfoglia; continuare con il procedimento fino a coprire la pizza con l’ultima sfoglia di impasto, che verrà ricoperta infine con un filo d’olio e uno strato di mandorle tostate.

Cottura:

Infornare con forno preriscaldato a 200° per 45 minuti. Una volta sfornata ricoprire di zucchero semolato e lasciar raffreddare. Va servita una volta raffreddata.

 

[a cura di: JVintage, blogger]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here