“Io e Teresa ci amavano e volevamo sposarci. Ora uguaglianza per tutti”
Lilli e Teresa. PH: from Facebook

Manfredonia. ”Questa è una vecchia foto (del 1990), io e Teresa, l’amore della mia vita, la mia famiglia. Il cuore della mia Teresa ha smesso di battere il 18 novembre 2011 a causa di uno shock anafilattico durante una risonanza magnetica con liquido di contrasto. Non era malata, volevamo accertarci che quel malore che l’aveva colpita qualche tempo prima non rappresentasse nulla di grave. In 23 anni insieme abbiamo realizzato i nostri desideri, raggiunto tutti gli obiettivi, tranne quello di sposarci. Avevamo deciso che appena raggiunta l’età della pensione ci saremmo trasferite in Spagna per poterci sposare, proteggere il futuro di chi di noi due sarebbe rimasta sola. Non c’era molto d’aspettare, mancavano circa 2 anni. Pensavamo che i nostri beni, compresa la “reversibilità della pensione” dovesse restare in famiglia, la nostra famiglia, Lilli e Teresa. Tante famiglie italiane che in Italia non potevano e non possono sposarsi come io e Teresa hanno bisogno di questi diritti. Finalmente dopo estenuanti rinvii il 26 gennaio 2016 la legge sulle unioni civili approderà in Senato. Il 23 gennaio in molte città italiane si marcerà a favore del ddl Cirinnà. Il 26 gennaio tutte le persone che credono nell’uguaglianza dei diritti per tutti marceranno su Roma. Due persone che si amano formano una famiglia. Tutti dovrebbero marciare con noi per manifestare solidarietà a favore di questo primo passo verso l’uguaglianza per tutti”. (Lilli Quitadamo, Manfredonia 15 gennaio 2016)

Ecco l’elenco provvisorio delle piazze finora confermate:
Catania Piazza Stesicoro 18,30
Cremona Piazza Roma 15,30
Vercelli Piazza Cavour 15,00
Foggia Corso Vittorio Emanuele 17,00
Roma Pantheon – Piazza della Rotonda 15,00
Bolzano Piazza del Grano 15,00
Milano Piazza della Scala 14,30
Aosta Piazza Emile Chanoux 15,00
Trieste Piazza Unità d’Italia 15,00
Caserta piazza da definire 17.30
Livorno Piazza Attias 15,00
Lecce Piazza Sant’Oronzo 18,00
Firenze piazza da definire 15
Asti Piazza S.Secondo 10,30
Siracusa Largo XXV luglio 21,00
Perugia Piazza Italia 15,30
Pavia Piazza Vittoria 15,30
Pistoia luogo da definire 17,00
Mantova piazza Mantegna 17,00
Novara piazza da definire 15,30
Ancona Piazza Roma 16,30
Bologna Piazza Nettuno 16,00

Redazione Stato Quotidiano.it – RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here