San Severo. Per la prima volta su una ragazza 23 enne di Apricena è stato eseguito un delicatissimo intervento per una Miopia Elevata superiore a 13 diottrie. L’intervento alla giovane, che non poteva essere operata con le comuni metodiche attuali o con il laser, è stato eseguito in una clinica romana dall’equipe dell’oculista sanseverese Roberto Fanelli. Roberto Fanelli già noto per il suo impegno a sperimentare tecniche innovative nella chirurgia oculare è riuscito così ad abbattere un altro confine per la miopia. Un importante traguardo per la chirurgia oculistica sempre più alle prese con soluzioni per porre un freno alla miopia. Un successo non solo personale per l’equipe chirurgica sanseverese, ma un’eccellenza sanitaria del territorio che contribuisce a valorizzare le professionalità locali e alla ricerca nazionale di tecniche sperimentali e innovative per intervenire sulla miopia elevata.

Redazione Stato Quotidiano.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here