Culturability è il bando promosso da Fondazione Unipolis, giunto alla terza edizione: 400 mila euro per progetti, culturali e sociali, che siano innovativi e che diano nuova vita a spazi, edifici, ex siti industriali, abbandonati o in fase di transizione.

Il bando è aperto a organizzazioni senza scopo di lucro, con sede in Italia, che siano dotate di un organo di gestione (Consiglio di Amministrazione o Consiglio/Comitato Direttivo) costituito in maggioranza assoluta da membri fra i 18 e i 35 anni non compiuti entro il 15 aprile 2016, termine ultimo per la presentazione delle domande. Inoltre, al bando sono ammesse anche reti che presentino un progetto in partnership, anche con soggetti che abbiano sede all’estero.

I progetti devono caratterizzarsi per innovatività nel settore culturale e creativo, proponendosi di mettere a disposizione delle comunità territoriali spazi dismessi o sotto-utilizzati, generando un impatto sociale positivo e occasione di sviluppo, per mezzo di processi e percorsi di collaborazione e cittadinanza, soprattutto giovanile.

Lo spazio oggetto dell’intervento può essere stato già concesso oppure essere in corso di concessione da parte del soggetto proprietario all’organizzazione che partecipa al bando, ma può anche essere di proprietà del proponente o di uno dei partner.

Alla fine della prima fase di selezione 15 progetti selezionati beneficeranno di un percorso di formazione e mentoring, che avrà luogo nei mesi di giugno e luglio 2016. Attraverso tale percorso, i team selezionati avranno la possibilità di sviluppare le proprie competenze. Entro il 22 settembre 2016 la Commissione di Valutazione selezionerà, tra questi, i cinque progetti migliori, ciascuno dei quali accederà al contributo economico di 50.000 euro a fondo perduto e ad un ulteriore percorso di mentoring.

I progetti vanno presentati entro le ore 15.00 del 15 aprile 2016 compilando il form online sul sito internet http://bando.culturability.org/, sul quale sono attualmente disponibili il bando e il modulo di candidatura.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here