Foggia, lunedì 02 maggio 2016. Si è chiusa con una dichiarazione di invito a visitare Ascoli Satriano e le bellezze del sito archeologico Faragola, la due giorni in Capitanata della Presidente della Camera dei Deputati, Laura Boldrini. Difatti, nel pomeriggio la Presidente è stata in visita ad Ascoli Satriano, dove ha inaugurato i Mosaici della palestra nella Villa tardo antica di Faragola. Qui, la Boldrini, ricevuta dalla massime cariche istituzionali civili e militari della Capitanata, ha ricevuto anche massima onorificenza cittadina, i Grifoni d’Oro, consegnata dal sindaco di Ascoli Satriano, Nino Danaro. Tra le massime cariche politiche e istituzionali erano presenti il Presidente della Provincia Francesco Miglio, l’europarlamentare Elena Gentile, il deputato Michele Bordo, il consigliere regionale Francesco Ventola, il Prefetto di Foggia Maria Tirone e alcuni sindaci della Puglia tra cui il sindaco di Barletta Pasquale Cascella.

Dopo l’inaugurazione e l’onorificenza, la Boldrini si è soffermata con i giornalisti, evidenziando che la Puglia è una miniera di eccellenze e che la Capitanata rappresenta il fiore all’occhiello non solo per il turismo balneare, ma anche per quello storico-culturale e questo Parco Archeologico di Faragola -ha sommariamente affermato la Presidente- ne è la più viva testimonianza. Il Presidente della Camera ha aggiunto che il Governo sta puntando molto sulla cultura e gli ultimi fondi stanziati anche per la Puglia fanno ben sperare per il rilancio socio economico di questa terra. La Boldrini, per la cronaca, durante il Primo Maggio, Festa del Lavoro, ha fatto tappa prima a Mesagne e poi a Bari, sia per onorare la festività in corso, sia per parlare di immigrazione.

Ad Maiora!

(A cura di Nico Baratta)

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO