Foggia. PARTE la 67a Fiera internazionale dell’Agricoltura e della zootecnia a Foggia. All’incontro con le istituzioni locali, le organizzazioni di categoria ed il mondo dell’informazione sono intervenuti l’Assessore alle Risorse Agroalimentari, Leonardo di Gioia e l’Assessore Regionale al Bilancio, Raffaele Piemontese, a conferma e testimonianza della rafforzata e fattiva collaborazione tra Regione Puglia e Fiera di Foggia, finalizzata a valorizzare il ruolo che l’ente fieristico dauno può svolgere nell’interesse dell’economia del territorio e del sistema Puglia nel suo complesso. Gli interventi dell’autorevoli rappresentanti del governo regionale sono stati preceduti dai saluti ai convenuti di: Giovanni Vitofrancesco, Commissario Straordinario Fiera di Foggia; Franco Landella, Sindaco di Foggia; Francesco Miglio, Presidente della Provincia di Foggia; Fabio Porreca, Presidente Camera di Commercio di Foggia.

L’Assemblea dei Sindaci della Capitanata, convocata per la giornata inaugurale, ha conferito inoltre ulteriore prestigio all’avvio della rassegna agrozootecnica più importante del Mezzogiorno: quella del 2016 è infatti un’edizione particolarmente attesa da espositori e operatori, soprattutto per la coincidenza con l’avvio della nuova programmazione regionale cofinanziata, alla quale fa da cornice un andamento stagionale favorevole che sta creando i migliori presupposti per la corrente annata agraria. La presentazione delle nuove prospettive per il comparto agricolo rafforzano dunque il ruolo storico della Fiera Internazionale dell’Agricoltura e della Zootecnia di Foggia quale sede privilegiata per il confronto, l’approfondimento, l’informazione e la divulgazione tecnico-scientifica, coniugando come sempre tradizione ed innovazione, in efficace sintesi con il momento espositivo rappresentato da saloni e padiglioni specializzati dedicati ai diversi comparti e filiere che ne fanno il punto di riferimento per il trasferimento dell’innovazione e della conoscenza.

La Fiera di Foggia si conferma così fattore propulsivo per i processi di internazionalizzazione delle imprese, impegnate a cogliere segnali di ripresa e nuove opportunità nella loro interlocuzione commerciale con tutti i principali mercati. In Capitanata, come nel resto della Puglia, l’agricoltura – oltre alla sua valenza di rilievo per il paesaggio e le tradizioni rurali – riveste infatti un ruolo rilevante nel sistema economico per il suo contributo alla formazione del prodotto interno lordo ed all’occupazione, come peraltro attestano i primati produttivi in ambito nazionale per molteplici comparti, dall’olivicoltura alla cerealicoltura, dalla viticoltura all’orticoltura. Una leadership produttiva valorizzata anche dal riconoscimento e dalla tutela dei livelli di qualità e tipicità con marchi di denominazione di origine che interessano gran parte del territorio. La 67a Fiera Internazionale dell’Agricoltura e della Zootecnia sarà aperta tutti i giorni con orario continuato ed ingresso gratuito dalle ore 9 alle 21,30.

FOTOGALLERY VINCENZO MAIZZI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here